Torna a Eventi FPA

Programma Congressuale

Torna alla home

  da 15:00 a 18:00

Smart city: costruire le piattaforme abilitanti per dare spazio a reti e servizi innovativi [ e.08 ]

L’Osservatorio Nazionale ANCI sulla Smart City, insieme a Forum PA, promuove un approccio che prevede di affiancare l’introduzione di soluzioni tecnologiche in ambito urbano con la definizione di politiche territoriali integrate e la messa in pratica di nuove modalità di collaborazione fra gli attori locali. La convinzione di base è che una città è, o sarà, smart solo quando diviene in grado di inserire singole progettualità e interventi all’interno di una strategia di sviluppo territoriale chiara e di un quadro tecnologico coerente. Al di là della teoria, quindi, c’è bisogno di lavorare su piattaforme - di policy, tecnologiche e organizzative – che permettano ai produttori di servizio di operare all’interno di un ecosistema in cui ci siano regole definite e riconoscibili. Un’infrastruttura “invisibile” per l’utente finale, ma indispensabile affinché questo possa godere dei benefici che la smartness urbana comporta.

Per dare concretezza a questa visione e offrire suggestioni utili ad avviare futuri scambi di pratiche, nell’ambito di ForumPA 2014, Smart City Exibithion, Federutility e l’Osservatorio Nazionale Smart City di ANCI organizzano  un evento nel quale presentare ai Comuni e a tutti gli attori pubblici e privati operanti nelle città alcune delle più significative esperienze di piattaforme di integrazione tecnologica, di governo e di servizio che diversi soggetti, nei rispettivi ambiti, stanno attualmente realizzando in Italia.

Programma dei lavori

Apertura dei lavori

Dominici
Intervento di Gianni Dominici al convegno "Smart city: costruire le piattaforme abilitanti per dare spazio a reti e servizi innovativi"
Gianni Dominici Direttore Generale - FPA Biografia Vedi atti Guarda il video

Laureato in Sociologia, nel 1985 è socio fondatore dello Studio Gris, nato su iniziativa di un gruppo di professionisti impegnati a valutare le implicazioni di natura sociale ed economica delle attività di governo, di progettazione e di valutazione degli interventi nelle aree urbane e rurali. Nel 1991 riceve l’incarico, da parte della Fondazione CENSIS, di coordinare le attività dell’Associazione RUR nata su iniziativa della Fondazione con la finalità di elaborare e sostenere proposte innovative per le trasformazioni delle città e del territorio. Dal 1993 ha introdotto all’interno dell’associazione un nuovo campo sistematico di analisi ed intervento relativo allo sviluppo delle tecnologie telematiche nello sviluppo territoriale. Tra il 1997 e il 1998 ha lavorato alla Commissione Europea (DGXXIV) come esperto nel campo delle implicazioni sociali dello sviluppo delle Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione. Dal primo gennaio 1999 a settembre 2007 è responsabile del settore Processi Innovativi della Fondazione Censis. In questo ruolo ha diretto numerose ricerche nel campo nella Società dell’Informazione e gestito progetti di telematica applicata. Dal primo gennaio 2001 al maggio 2006 ha assunto anche l’incarico di amministratore delegato di Atenea, una società di formazione in rete sui temi dell’innovazione e della tecnologia. Nel settembre 2007 è diventato vicedirettore generale di FORUM PA. Da gennaio 2010 ne è Direttore Generale.

Chiudi

Atti di questo intervento

01_e_08_dominici_gianni.mp3

Chiudi

Paloschi
Intervento di Gerardo Paloschi a FORUM PA 2014
Gerardo Paloschi Direttore Generale Linea Com Gruppo LGH - e Presidente Gruppo TLC Federutility Biografia Vedi atti Guarda il video
È Direttore Generale di Linea Com, società ICT di Linea Group Holding, utility lombarda dal agosto 2016 protagonista di una importante partnership industriale con A2A, prima multiutility del Paese. Per LGH è inoltre Direttore dell’area Relazioni esterne e Comunicazione.
Componente della Commissione Reti dell'Energia e Telecomunicazioni di Utilitalia, è Coordinatore del Gruppo di lavoro Telecomunicazioni.
Giornalista professionista, laureato presso l’Università di Parma con una tesi su “Internet e le sue implicazioni sociali”, ha conseguito alla SDA Bocconi dei corsi di perfezionamento in General Management. Tra i pionieri italiani della telematica civica, è impegnato da sempre nell’ICT, con particolare riferimento ai new media. Nell’ambito dell’Agenda Digitale Lombarda è stato protagonista nello sviluppo della sperimentazione a Cremona dei servizi di banda ultra larga. Segue da anni con particolare attenzione i temi dell’esclusione sociale insita nelle nuove tecnologie (Digital Divide), della sicurezza in rete, dello sviluppo delle tecnologie smart per città e territori.

Chiudi

Atti di questo intervento

02_e_08_paloschi_gerardo.mp3

Chiudi

Tavola rotonda

Le tecnologie abilitanti, le reti e i servizi innovativi

Modera

Testa
Intervento di Paolo Testa a FORUM PA 2014
Paolo Testa Direttore Ricerche - Cittalia - Fondazione Anci Ricerche Biografia Vedi atti Guarda il video

Genovese, Capo Area Studi e Ricerche dell’ANCI e Responsabile dell’Osservatorio Nazionale Smart City dell’Anci. Laurea in scienze politiche e master in innovazione nelle pubbliche amministrazioni. Da più di vent’anni si occupa delle politiche nazionali di supporto all’innovazione amministrativa e al cambiamento nelle città, all’inizio in consulenza, poi alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e ora all’ANCI.

Chiudi

Interventi

Agnello
Intervento di Andrea Agnello a FORUM PA 2014
Andrea Agnello Industries & Business Development Director IBM Italia Biografia Vedi atti Guarda il video
Andrea Agnello dall’inizio del 2014 ricopre la carica di Industries & Business Development Director di IBM Italia.
La sua responsabilità prevede lo sviluppo delle iniziative strategiche e di innovazione nei diversi settori di industria per indirizzare la crescita sul mercato italiano dell’IT. Tra queste rientra il programma “Smarter Cities” finalizzato, attraverso l’impiego delle tecnologie, alla creazione di condizioni di vita ideali e sostenibili per il Cittadino e di sostegno alla
prosperità economica del Territorio.
In IBM dal 1990, ha sviluppato una carriera nel settore delle vendite che lo ha portato ad assumere incarichi di crescente responsabilità, in Italia e all’estero, maturando competenze su tutto il portafoglio di prodotti e servizi IT e gestendo strutture commerciali dedicate sia ai
grandi Clienti che alla PMI italiana ed europea.
Prima di ricoprire l’attuale incarico, ha gestito le relazioni commerciali internazionali con il principale Cliente industriale italiano ed ha guidato l’organizzazione IBM di vendita attraverso canali innovativi (web, telecoverage e televendite) per il mercato italiano. 
Laureato in Scienze dell’Informazione presso l’Università di Pisa, ha collaborato con l’Istituto di Elaborazione dell’Informazione del CNR e con il Dipartimento Olivetti Ricerca e conseguito un diploma in Business Management alla Open University Business School.

 

Chiudi

Brogi
Intervento di Anna Brogi a FORUM PA 2014
Anna Brogi Senior Vice President - Enel Group Biografia Vedi atti Guarda il video

Dal 2003 responsabile dell’analisi e miglioramento dei processi di gestione della rete, dell’eccellenza operativa, della qualità, della sicurezza e dell’ambiente di Enel Distribuzione. Gestisce la negoziazione e valorizzazione dei Certificati Bianchi per Enel Distribuzione, principale soggetto obbligato nel meccanismo italiano dei Titoli di Efficienza Energetica.

Dal 2009 è anche responsabile dello sviluppo e coordinamento dei progetti Smart City del gruppo Enel. E’ nei Comitati Direttivi delle Associazioni Genova Smart City, Bari Smart City e Torino Smart City ed è stata coinvolta in diversi gruppi di lavoro a livello nazionale (Confindustria) ed europeo (Smart City Stakeholder Platform) per le Smart City.

Dal aprile 2011, è membro del CDA di Enel Distribuzione S.p.A.

In precedenza ha ricoperto ruoli differenti nella divisione Generazione di Enel e in Edipower S.p.A.

Chiudi

Cacciola
Intervento di Gaetano Cacciola a FORUM PA 2014
Gaetano Cacciola Assessore Energia, Mobilità, Viabilità e Trasporti, Comunicazione e Innovazione, Rapporti con l’Europa e il Mediterraneo - , Comune di Messina Biografia Vedi atti Guarda il video

Laurea in ingegneria elettrotecnica, Padova, marzo 1978. Dal 1979 al 1982 ha collaborato con il Prof. Nicola Giordano, titolare della Cattedra di Chimica Industriale dell'Università di Messina.

Dal Marzo del 1982 è dipendente del Consiglio Nazionale delle Ricerche, con la qualifica di Ricercatore. E' stato direttore del CNR-ITAE di Messina dal 1996 all' 8 luglio 2013.

Dal 1983 al 1996 è stato responsabile scientifico della linea di ricerca "Accumulo dell'Energia e pompe di calore utilizzanti processi chimici", dell'ITAE.
Dal 1984 è responsabile scientifico di numerosi contratti di ricerca nazionali ed internazionali nell'ambito di progetti finalizzati del CNR, di programmi della Comunità Europea, di programmi ministeriali e regionali, di attività di collaborazione con Enti pubblici e privati.
Dal 1998 è cordinatore nazionale di numerosi progetti di ricerca nel settore Energia.

Nel 1993 ha collaborato con l'International Foundation for Science (Stoccolma), per l'assistenza all'assegnazione di fondi per la ricerca nel settore ENERGIA.
Dal Giugno del 2000 è stato indicato, dalla Presidenza del CNR, come esperto del settore Energie Rinnovabili, a rappresentare l'Ente nel gruppo di consulenti del Joint Research Centre (JRC) della Commissione Europea.
Nel Dicembre 2000 è stato nominato coordinatore della Commissione Tecnica, incaricata di predisporre i progetti CNR per l’accesso ai finanziamenti di cui al fondo integrativo speciale per la ricerca (FISR).
Nel Giugno 2001 è stato nominato coordinatore della Commissione Tecnica incaricata della predisposizione del programma strategico “Nuovi Sistemi di Produzione e Gestione dell’Energia”, da presentare al MURST per l’accesso ai finanziamenti di cui al PNR.
Nel 2003 ha partecipato al gruppo tecnico di lavoro per la redazione del Programma Nazionale per la Ricerca 2004-2006.
Nel 2004 è stato nominato componente della commissione di studio per l’attuazione della Riforma CNR.
Nel Settembre del 2004 è stato nominato dal Presidente del CNR, prof. Fabio Pistella componente del “Comitato ordinatore energia e trasporti” incaricato dell’attivazione dei Dipartimenti del Consiglio Nazionale delle Ricerche.
Nel Novembre 2004 – ha fatto parte del gruppo di lavoro per la formazione della Piattaforma Tecnologica Nazionale Idrogeno, richiesta dal MIUR.
Nel 2005 è componente della Commissione di esperti per la selezione dei candidati italiani ai premi EURYI (European Young Investigator Awards).
Nel Maggio 2006 è stato delegato dal Presidente del CNR, prof. Fabio Pistella a rappresentare l’ENTE nella struttura di Governance del Distretto Tecnologico Trasporti Navali, Commerciali e da Diporto della Regione Sicilia.
Dall’Aprile 2008 è il Presidente del Consorzio Sicilia Navtec, struttura di Governance del Distretto Tecnologico Trasporti Navali, Commerciali e da Diporto della Regione Sicilia

Dal 1981 ha svolto attività didattica, su tematiche riguardanti l'accumulo, il trasporto e la trasformazione dell'energia, presso le Università di Messina, di Reggio Calabria e di Catania. Dal 1999 è Professore a contratto di "Macchine" presso la Facoltà di Ingegneria, corso di laurea in Ingegneria dei Materiali e corso di laurea in Ingegneria Industriale dell'Università di Messina. 

Chiudi

Gianotti
Intervento di Sergio Giannotti a FORUM PA 2014
Sergio Gianotti Huawei Sales and Marketing Director Italy Vedi atti Guarda il video
Fiora
Intervento di Sergio Fiora a FORUM PA 2014
Sergio Fiora Business Development Public Sector - - Oracle Italia Vedi atti Guarda il video

Speed Speech

Farmareferto

Sommo
Farmareferto

Pier Carlo Sommo illustra la soluzione presentata dall'ASL TO2 in risposta alla call di FORUM PA "Prendiamo impegni, troviamo soluzioni". La soluzione Farmareferto è consultabile, come tutte quelle giunte alla nostra redazione, sul sito FORUM PA Challenge.

Scopritele, votatele e commentatele!

Pier Carlo Sommo Direttore Relazioni Esterne - ASL TO2 Biografia Vedi atti Guarda il video

Torinese, nato nel 1953, Laureato in Giurisprudenza presso l’Università di Torino, Master in comunicazione pubblica e Giornalista professionista. Dal 1978 si occupa di comunicazione e informazione nella pubblica amministrazione. Ha iniziato la carriera professionale presso la Federazione degli Industriali del Piemonte (CONFINDUSTRIA Piemonte). Dopo un periodo presso l'Ufficio Studi e Legislativo della Presidenza della Regione Piemonte nel 1986 è diventato Vice Capo di Gabinetto e Responsabile Relazioni Esterne della Provincia di Torino.

Dal 1999 al 2007 è stato Direttore delle Relazioni Esterne e Capo Ufficio Stampa dell'ASL 3 Torino.

Dal gennaio 2008 ad oggi ricopre lo stesso incarico presso l'ASL TO2 Torino. È stato consulente nel 2002, per la costituzione dell’Ufficio Stampa dell’Azienda Ospedaliera OIRM S.Anna di Torino. Autore di saggi, articoli e ricerche, ha pubblicato numerosi volumi e opuscoli dedicati alla comunicazione culturale - turistica del territorio.

È coautore del primo libro scritto in Italia sulla crisis communication in sanità.

È docente in corsi, master e seminari sui problemi della comunicazione e informazione presso le società di formazione pubbliche e private ( SOGES, Skillab, Infos, EUPOLIS) e presso le Università di Torino, Siena, Bologna.

Membro del Direttivo del Club di Comunicazione d'Impresa dell’Unione Industriale di Torino, dal  2005 al 2008 è stato Vice Presidente.

È Consigliere Nazionale e Coordinatore della commissione Sanità dell'Associazione Italiana per la Comunicazione Pubblica e Istituzionale, dal 2013 Segretario Generale Nazionale.

Chiudi

Smart City Vallo di Diano

Cannafoglia
Smart City Vallo Di Diano

Carlo Cannafoglia illustra la soluzione presentata dalla Comunità Montana vallo di Diano in risposta alla call di FORUM PA "Prendiamo impegni, troviamo soluzioni". La soluzione Smart City Vallo Di Diano è consultabile, come tutte quelle giunte alla nostra redazione, sul sito FORUM PA Challenge.

Scopritele, votatele e commentatele!

Carlo Cannafoglia Ex Direttore - Direzione Catasto - Agenzia del Territorio Vedi atti Guarda il video

Atti di questo intervento

13_e_08_cannafoglia_carlo.mp3

Chiudi

Car pooling scolastico

Cenedese
Car pooling scolastico

Antonella Cenedese, assessore del Comune di Silea (TV), illustra la soluzione presentata in risposta alla call di FORUM PA "Prendiamo impegni, troviamo soluzioni". La soluzione Car pooling scolastico è consultabile, come tutte quelle giunte alla nostra redazione, sul sito FORUM PA Challenge.

Scopritele, votatele e commentatele!

Antonella Cenedese Assessore alle Politiche sociali, servizi per l'infanzia, politiche per la persona e la famiglia, pari opportunità - Comune di Silea (TV) Vedi atti Guarda il video

Trasporto pubblico adattativo

Barile
Trasporto Pubblico Adattativo (TPA)

Mario Barile, di Puglia Smart Lab, illustra la soluzione presentata in risposta alla nostra call "Prendiamo impegni, troviamo soluzioni". La proposta Trasporto Pubblico Adattativo (TPA) è consultabile, come tutte le soluzioni giunte alla nostra redazione, sul sito FORUM PA Challenge.

Scopritele, votatele e commentatele!

Mario Barile Dhitech Scarl - Puglia Smart Lab Biografia Vedi atti Guarda il video

Mario Barile (Bari, 1985), è un economista specializzato in Marketing, orientato all’innovazione sociale e alla creazione di business model innovativi. Attualmente impegnato nel progetto Puglia@Service coordinato dal Distretto Tecnologico pugliese Dhitech, con l’obiettivo di supportare lo sviluppo di un territorio intelligente, a partire dalla città di Lecce, attraverso l’imprenditoria innovativa. Esperto in Smart City, è co-fondatore di Puglia Smart Lab, un Living Lab che agisce nel territorio pugliese e che si occupa di co-progettare e co-creare servizi con cittadini, enti locali, Pubblica Amministrazione, mondo universitario e aziende del territorio, secondo il paradigma PPPP (People Public Private Partnership).

Chiudi

Conclusioni

Galdi
Intervento di Antonella Galdi a FORUM PA 2014
Antonella Galdi Vice Segretario Generale - ANCI Vedi atti Guarda il video

Atti di questo intervento

04_e_08_galdi_antonella.mp3

Chiudi

Torna alla home