Torna a Eventi FPA

Programma Congressuale

Torna alla home

  da 11:45 a 13:30

Il valore nascosto dei dati per lo sviluppo di nuovi servizi. Gli open data oltre la data governance. [ ws.11 ]

in collaborazione con FORUM PA e SAS

Gli open data sono l’elemento chiave nella creazioni di nuovi servizi e una tessera fondamentale del mosaico della complessità.

La PA raccoglie, organizza e gestisce una vasta quantità di dati pubblici. Ci sono molte tipologie di dati aperti che possono avere usi e applicazioni diversi: le informazioni sui conti pubblici e quelle sui mercati finanziari, i dati dei musei, quelli della ricerca scientifica, i dati prodotti dagli uffici statistici, i dati atmosferici e quelli del territorio, fino alle mappe dei trasporti e alle reti di telecomunicazioni.

Se si continuano però a considerare gli open data solo come strumento di governance si rischia di confondere il mezzo con il fine. I dati aperti non sono l’obiettivo, ma lo strumento per costruire un’amministrazione più efficiente e trasparente con nuove prospettive di crescita economica.

A tal proposito FORUM PA in collaborazione con SAS organizza un laboratorio riservato di lavoro su come utilizzare strategicamente i dati della PA con i moderni strumenti di analisi avanzata, costruendo, nel contempo, un modello di data monetization che punti su una strategia condivisa tra soggetti pubblici e operatori privati.

 

Programma dei lavori

Coordina

Tortorelli
Francesco Tortorelli Direttore Area Sistema Pubblico di Connettività, - Agenzia per l'Italia Digitale

Testimonianze

Baldelli
Fiorella Baldelli Dirigente Servizio Agricoltura e Risorse Naturali - Provincia di Lucca Biografia

Laureata con lode in giurisprudenza presso l'Università di Pisa. Dirigente presso la Provincia di Lucca ed esperta nella “ingegnerizzazione” dei procedimenti amministrativi, attuata coniugando legittimità, certezza del diritto, semplificazione ed efficienza. In questo ruolo, si è occupata della certificazione di qualità UNI EN ISO 9001:2000 del Sistema provinciale dei Servizi per l'Impiego, quale strumento di qualificazione organizzativa. Già da qualche anno si occupa, per l'Amministrazione di appartenenza, dell'amministrazione digitale ideati, progettati, realizzati da un team di professionalità (giuridiche, informatiche, statistiche) che lavorano sinergicamente in ogni fase, superando il concetto obsoleto dell'informatico come puro tecnico, all'oscuro dei processi decisionali e delle motivazioni.

Chiudi

Bartolomeo
Giovanni Bartolomeo Responsabile Progetti di Evoluzione del Datawarehouse Dipartimentale - Ministero della Giustizia Biografia

Funzionario informatico presso Ministero della Giustizia, è attualmente responsabile del datawarehouse del Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria. E' stato membro dei Technical Committee OASIS XDI e OData e della Specialist Task Force 342 (User Profile Management Standardization) presso ETSI. E' attualmente membro del Technical Committee ETSI CYBER. Ha partecipato ai progetti di ricerca europei IST 2004-507 558 (SIMPLICITY), IST 2006-027 714 (E2R-II) e IST 2006-034 620 (SMS). Con Tatiana Kovacikova è
autore del saggio "Identification and Management of Distributed Data" (Taylor & Francis, New York, 2013).

Chiudi

Biffoli
Claudia Biffoli Dirigente Ufficio IV - Responsabile Programma Open Data, Direzione generale del sistema informativo e statistico sanitario - Ministero della Salute
Corrado
Stefano Corrado Sales Manager PA, - SAS Biografia

Ha iniziato la sua carriera lavorativa in Business Objects come Partner Account Manager e, successivamente, in Hummingbird/OpenText come Account Manager per il settore manifatturiero. In SAS ha ricoperto prima la posizione di Account Manager per gli istituti previdenziali nazionali fino a diventare responsabile della Pubblica Amministrazione Centrale e, nel 2013, di tutto il mercato della Pubblica Amministrazione Centrale e Locale.

A Gennaio del 2019 ha deciso di intraprendere una nuova carriera manageriale, assumendo il ruolo di Sales & Marketing Director presso la startup KeyCrime. Sposato con due figli, Stefano ama la lettura e nel tempo libero pratica running.

Chiudi

Greco
Alessandro Greco Account manager e responsabile di progetto - SISTER - Sistemi Territoriali srl Biografia

Laureato in  Tecnologie Informatiche presso l’Università degli Studi di Pisa, da dieci anni lavora per l’azienda Sistemi Territoriali S.R.L., dove attualmente riveste il ruolo di account manager e responsabile di progetto. Ha condotto numerosi progetti nazionali con  tecnologie e  sistemi web di geo datawarehouse e geo business intelligence, open data e web semantico. E’ uno degli ideatori del portale DatiOpen.it., di cui è anche il responsabile di progetto”.

Chiudi

Marras
Salvatore Marras Area egovernment e open government - - Formez PA Biografia
Responsabile dell'Area Innovazione Digitale di Formez PA, coordina progetti sulle competenze digitali, per la trasparenza, la partecipazione e l'accountability. Coltiva InnovatoriPA e altri servizi on line con la speranza la condivisione della conoscenza nella pubblica amministrazione diventi reale e diffusa. È interessato ai temi dell'apprendimento, della gestione delle conoscenze e della comunicazione con una particolare attenzione alle tecnologie. Ha studiato economia e statistica all'università Bologna, all'Istao di Ancona e ITP alla Bocconi di Milano.
 

Chiudi

Maraviglia
Lorenzo Maraviglia Responsabile dell'Ufficio di Statistica - Provincia di Lucca Biografia

Lorenzo Maraviglia (Viareggio 25/09/2965) ha compiuto i propri studi presso l’Università di Pisa dove ha conseguito un dottorato di ricerca in sociologia della sviluppo economico.

Ha collaborato con il CNR realizzando studi e ricerche comparative sull’evoluzione dei sistemi di welfare europei e sulla messa a punto di indicatori socio-economici.

Dal 2010 è responsabile dell’Ufficio di Statistica della Provincia di Lucca. In tale veste ha coordinato le attività di rilevazione del censimento dell’agricoltura e delle indagini campionarie sui mercati del lavoro provinciali.

Assieme ad altri uffici del proprio Ente ha curato la realizzazione del portale open data della Provincia di Lucca (http://opendata.provincia.lucca.it) sul quale ha pubblicato numerosi dataset, frutto delle attività di ricerca compiute dall’ufficio di statistica e della rielaborazione critica di dati di altre fonti (ISTAT, INAIL ecc.).

E’ attivo nella promozione della cultura degli open data ed ha partecipato a numerosi eventi di diffusione di informazioni ed analisi sulle caratteristiche socio-economiche del proprio territorio.

Collabora con il quotidiano on line lavoce.info.

Chiudi

Tilia
Maria Antonietta Tilia Dirigente del Servizio per l'informazione statistica e la gestione integrata delle banche dati - Dipartimento della Funzione Pubblica Biografia

Maria Antonietta Tilia, è laureata  con lode in giurisprudenza  presso  l’Università  La Sapienza (1991) e specializzata  in Diritto sindacale del  lavoro e previdenza  sociale (1991-1994); ha frequentato la Scuola superiore della pubblica amministrazione, è avvocato e  autrice di studi lavoristici nonchè docente e relatore in corsi di formazione.

E’ stata responsabile del servizio “Trattamento giuridico e rapporti sindacali”  presso il  Ministero delle comunicazioni,  del “Servizio programmazione, studi e documentazione”  e  del “Servizio rapporti istituzionali” presso l’Ufficio nazionale per il servizio civile della Presidenza del consiglio dei Ministri. In precedenza ha lavorato presso il Ministero dei trasporti e della navigazione.

E’dirigente dei ruoli della Presidenza del Consiglio dei Ministri, con l’incarico di coordinatore del  Servizio per l'informazione statistica e la gestione integrata delle banche dati del Dipartimento della funzione pubblica.

Si è occupata di “Operazione Trasparenza”, fino al passaggio dall’open government alla prassi amministrativa dell’open data, attuata  attraverso le pubblicazioni periodiche dei dati comunicati per legge dalle pubbliche amministrazioni al Dipartimento della funzione pubblica, con particolare riferimento all’ Anagrafe delle Prestazioni  (Banca dati relativa agli incarichi conferiti a dipendenti pubblici e a collaboratori e consulenti esterni - art.53 del d.lgs. 30 marzo 2001 n. 165) e alla Consoc  (Banca dati relativa ai consorzi ed alle società partecipate  - art. 1 commi 587 e ss. della l. 27 dicembre 2006 n. 296),  con lo scopo sia di coinvolgere attivamente i cittadini e le imprese nelle scelte di governo, sia  di supportare il vertice politico amministrativo nel ripensamento della gestione della spesa pubblica, nonché nel  rafforzamento dei sistemi di rilevazione, analisi e controllo dei dati che vengono resi pubblici per incrementare i livelli di trasparenza, efficienza e responsabilizzazione delle pubbliche amministrazioni.

Chiudi

Discussione con i partecipanti

Torna alla home