Torna a Eventi FPA

Programma Congressuale

Torna alla home

  da 10:00 a 12:00

MASTRO-STUDIO: accesso ai dati mediato da ontologie [ ws.41 ]

L’accesso ai dati mediato da ontologie è un nuovo paradigma che ha le seguenti caratteristiche:
1) pone la semantica (ontologia) di un sistema informativo al centro del sistema;
2) collega in modo formale (mediante mapping) l'ontologia con le fonti di dati (documenti, archivi elettronici, basi di dati, ecc.) presenti nel sistema informativo;
3) consente l'accesso alle informazioni del sistema sulla base della ontologia.
I vantaggi di un sistema di questo tipo sono molteplici: alle informazioni si accede avviene mascherando totalmente l'utente da problemi del tipo: dove sono le informazioni che cerco? Come sono strutturati i dati che mi interessano? Come faccio a mettere insieme dati che sono gestiti da applicazioni diverse? Il tutto avviene senza la necessità di ristrutturare o re-ingegnerizzare le applicazioni attuali. Infatti, la soluzione tecnica proposta si fonda sul concetto di integrazione virtuale, che convive con le strutture informatiche pre-esistenti, ed è perciò non-invasiva rispetto alle applicazioni ed alle infrastrutture ICT operanti nel sistema operazionale dell’organizzazione.
Lo scopo di questo seminario è illustrare e dimostrare il sistema MASTRO-STUDIO, che è uno dei pochi sistemi a livello internazionale atto a gestire il paradigma dell’accesso ai dati mediato da ontologie. MASTRO-STUDIO è in grado di supportare l’utente nella definizione dell’ontologia e dei mapping, e di offrire il servizio di rispondere alle query poste sulla base dell’ontologia. Ragionando sull’ontologia stessa e sui mapping, il sistema è in grado di riformulare la query e di ottenere il risultato espresso nei termini familiari all’utente. La dimostrazione del sistema si basa su alcune applicazioni già sviluppate in ambito pubblica amministrazione.

Programma dei lavori

Interventi

Lenzerini
Maurizio Lenzerini Professore ordinario - Dipartimento di Ingegneria Informatica Automatica e Gestionale Antonio Ruberti – Università di Roma La Sapienza Biografia

Maurizio Lenzerini (http://www.dis.uniroma1.it/~lenzerini) è professore ordinario presso l'Università di Roma "La Sapienza", Dipartimento di Ingegneria Informatica Automatica e Gestionale “Antonio Ruberti”, dove dirige un gruppo di ricerca su Ingegneria del software, Basi di dati, Rappresentazione della conoscenza e Sistemi Informativi basati su Ontologie. Nelle suddette aree di ricerca, ed in particolare nei campi delle basi di dati, della modellazione concettuale di applicazioni, della rappresentazione della conoscenza, della integrazione dei dati, e della modellazione e della composizione di servizi, ha fornito nel corso degli anni contributi scientifici fondamentali, per i quali è considerato uno dei massimi esperti a livello internazionale (il suo h-index è 65, il più alto in Italia nel suo settore, e tra i più alti in Europa). Per lʼeccellenza dei risultati di ricerca ottenuti ha ricevuto i prestigiosi riconoscimenti di essere nominato Fellow dellʼECCAI (European Coordinating Committee for Artificial Intelligence) nel 2008, e Fellow dellʼACM (Association for Computing Machinery) nel 2009 e Membro della Academia Europaea - European Academy nel 2011.

Chiudi

Lembo
Domenico Lembo Ricercatore - Dipartimento di Ingegneria Informatica Automatica e Gestionale Antonio Ruberti – Università di Roma La Sapienza Biografia

Domenico Lembo (http://www.dis.uniroma1.it/~lembo) ha conseguito la laurea in Ingegneria Informatica e successivamente il dottorato di ricerca
in Ingegneria Informatica, presso l'università degli studi di Roma "La Sapienza". Dal 2007 è ricercatore presso lo stesso ateneo, ed insegna nei
corsi di laurea in Ingegneria dell'informazione della Sapienza.  I suoi principali interessi di ricerca riguardano la rappresentazione della
conoscenza, la teoria delle basi di dati, le ontologie, l'integrazione dell'informazione ed il Web Semantico . E' co-autore di oltre
70 pubblicazioni su riviste scientifiche e atti di convegni e workshop nazionali e internazionali, inclusi i più prestigiosi nelle aree di ricerca
menzionate. Ha partecipato a numerosi progetti di ricerca nazionali ed internazionali, ed è regolarmente membro dei comitati di programma
delle più importanti conferenze sui temi dell'Intelligenza Artificiale e delle basi di dati. E' stato presidente del comitato di programma del
20mo workshop internazionale su Logiche Descrittive (DL 2007) e della 7ma Conferenza Internazionale su Web Reasoning and Rule Systems (RR 2013).

Chiudi

Torna alla home