Torna a Eventi FPA

Programma Congressuale

Torna alla home

  da 16:30 a 18:00

Cinque idee per la P.A. di domani. Perchè una P.A. di tutti ha bisogno di tutti [ a.15 ]

In collaborazione con Associazione Allievi SSPA

Sono troppi anni che il tema della Pubblica Amministrazione viene affrontato con superficialità o nel solco di contingenze politiche, basandosi spesso su luoghi comuni che hanno leso la dignità dei lavoratori pubblici senza produrre soluzioni.
C’è molto da fare per intervenire in modo efficace e migliorare la macchina dello Stato. L’Associazione dei dirigenti e dei manager pubblici che vengono dalla Scuola Nazionale dell’Amministrazione auspica uno sforzo comune delle forze sane del Paese per una riforma della PA che porti a risultati concreti per l’Italia e vantaggi per i cittadini.
Vogliamo una PA più trasparente ed efficace, con funzionari e dirigenti sempre più motivati e preparati, orientata ad una azione efficiente e misurabile sui risultati, in cui i cittadini siano protagonisti consapevoli di tutto il processo di formazione ed implementazione delle politiche pubbliche. Una amministrazione al passo coi tempi e in grado di fare fronte alle sfide europee e internazionali che le sono innanzi.
L’audizione del Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione, Marianna Madia, sulle linee programmatiche presso le commissioni riunite I e XI della Camera dei deputati ha fornito un quadro di iniziative da cui partire per lavorare assieme. Allo stesso tempo, le proposte messe sul tappeto da parte del presidente Renzi e dalla ministra Madia richiedono uno sforzo proattivo di discussione approfondita.
Occorre, tuttavia, rispondere ad una domanda: quale PA vogliamo per l’Italia? Non vogliamo più sentire di lotta fra categorie o rimpallo di responsabilità: serve una amministrazione pubblica sana accanto ad una politica che decide, una informazione equilibrata, un mondo dell’impresa che crei lavoro e valore.
Nessuno si tiri indietro, tutti facciano la loro parte. Noi per primi

Programma dei lavori

Saluti di benvenuto

Tria
Giovanni Tria Presidente - SNA Biografia

Giovanni Tria, nato il 28 settembre 1948 laureato in Giurisprudenza nel 1971 all'Università di Roma "La Sapienza", Professore ordinario di Economia politica all’Università degli Studi di Roma "Tor Vergata" con oltre 40 anni di esperienza professionale ed accademica come esperto di sviluppo economico, contributo del capitale pubblico alla crescita, ruolo della governance e delle istituzioni nei processi di crescita.

Dal dicembre 2017 al maggio 2018 Preside della Facoltà di Economia dell'Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”. 
Già Presidente della SNA – Scuola Nazionale dell’Amministrazione, è stato Co-direttore del Master in Economia dello Sviluppo e Cooperazione Internazionale e Direttore del CEIS - Center for Economics and International Studies dell’Università degli Studi di Roma "Tor Vergata", Membro dell'OECD Innovation Strategy Expert Advisory Group, Vice Chair dell’ICCP - Committee for Information, Computer and Communication Policy e Membro del Consiglio di Amministrazione dell’ILO – International Labour Organization.

Chiudi

Introduce

Ferrante
Alfredo Ferrante Presidente - AllieviSSPA Biografia

Dirigente dello Stato proveniente dalla esperienza dei corsi-concorso della Scuola Nazionale dell’Amministrazione. Laureato in Scienze Politiche, si è specializzato in studi europei ed internazionali ed è dottore di ricerca in Public Management. Rappresentante per l’Italia in diversi tavoli in materia di politiche sociali presso la Commissione europea, il Consiglio d’Europa e le Nazioni Unite, è Presidente del Comitato disabilità del Consiglio d’Europa. Già Presidente dell’associazione degli ex allievi della Scuola Nazionale dell’Amministrazione (SNA). Cura il blog www.tantopremesso.it.

Chiudi

Intervengono

Cittadino
Caterina Cittadino Direttore Segreteria Conferenza Stato-città ed autonomie locali Biografia
Laureata in Giurisprudenza all'Università di Messina è Dirigente della Presidenza del Consiglio dei Ministri dal 31 dicembre 1989 e Consigliere dei ruoli della Presidenza del Consiglio dei Ministri dal 1999. 
E'  Capo dell'ufficio di Segreteria della Conferenza Stato-Città ed autonomie locali.
dal 2013 al 2014 Capo Dipartimento per le Politiche della Famiglia.
Dal 2012 al 2013 incarico di Staff presso il Dipartimento per le politiche di gestione promozione e sviluppo delle risorse umane.
Dal 2009 al 2012 Capo Dipartimento per lo sviluppo e la competitività del turismo. 
Dal 2007 al 2009 Direttore Generale del Centro Nazionale per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione (CNIPA).
E' stata inoltre Vice Capo di Gabinetto e Capo del Settore legislativo del Ministro per la Funzione Pubblica e Vice Capo del Settore legislativo del Ministro per il Coordinamento della Protezione Civile

 

Chiudi

Mori
Isabella Mori Dipartimento PA - Cittadinanzattiva Biografia

Classe 74, laureata in giurisprudenza, master in “diritto dei consumatori e globalizzazione dei mercati”. Dal 2002 lavora nel no profit, dal 2004 collabora con Cittadinanzattiva. Attualmente è  direttore del Pit, il servizio di informazione e tutela ai cittadini. Responsabile nazionale per le politiche della trasparenza ha seguito tutto l’ter per l’applicazione dell’accesso civico in Italia. Rappresenta Cittadinanzattiva presso l’Open Government Forum.

Chiudi

Savarino
Pompeo Savarino Presidente - AGDP - Associazione Classi Dirigenti PPAA
Scarcella Prandstraller
Stefano Scarcella Prandstraller Università di Roma "La Sapienza"

Modera

Quintavalle
Dario Quintavalle Consigliere AllieviSSPA
Torna alla home