Torna a Eventi FPA

Programma Congressuale

Torna alla home

  da 14:30 a 16:20

Gli sviluppi dell’IMI e della rete SOLVIT [ ws.120 ]

a cura di P.C.M. - DIPARTIMENTO PER LE POLITICHE EUROPEE

Il sistema IMI (Internal Market Information), è uno strumento informatico multilingue che rende più facile e più rapida la cooperazione amministrativa tra autorità competenti degli Stati membri, contribuendo in tal modo ad accelerare le procedure e riducendo i costi dovuti alle attese.
 
SOLVIT è un servizio gratuito ideato per aiutare i cittadini e le imprese della UE a trovare soluzioni rapide ai problemi transfrontalieri (relativi a due Stati dell'Unione) che incontrano nel mercato interno. SOLVIT è una rete online formata da centri nazionali presenti in tutti gli Stati dell'Unione e in Islanda, Liechtenstein e Norvegia, che cooperano per trovare una soluzione ai problemi dovuti all'erronea applicazione delle norme europee da parte delle amministrazioni nazionali.

Programma dei lavori

Bini
Donatella Bini Referente coordinamento nazionale IMI - Dipartimento Politiche Europee Biografia

Donatella Bini,in servizio presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche europee dal 1999 ad oggi (cat. A F7 - specialista esp. di formazione comun. e sist. di gestione).
-  Dal 2007 ad oggi, presso il Dipartimento Politiche europee: Coordinamento Nazionale del Sistema IMI (Internal Market Information) che consente alle amministrazioni pubbliche di cooperare con quelle omologhe di altri Stati membri, superando gli ostacoli dovuti alla diversità di lingue e di strutture amministrative.  La sottoscritta ha partecipato a tutte le riunioni del Gruppo di lavoro IMAC /IMI a Bruxelles presso la Commissione europea, ivi comprese tutte le sessioni formative, ai Forum  ed alle  Conferenze annuali.
- Dal 13 novembre 2002 al 2006, presso il Dipartimento Politiche comunitarie è stata membro supplente e curatrice della segreteria tecnica del Comitato nazionale per la Biodiversità, membro della delegazione italiana alle “Riunione di Alto Livello sulla Governance e la Ue (Accordi Tripartiti)” promossa dalla Presidenza di turno britannica a Londra (nov 2005) e dalla Presidenza olandese di turno ad Amsterdam (2004). Ha seguito i lavori dei Consigli Agricoltura a Bruxelles, ha partecipato ad alcuni gruppi di lavoro (Beg-Biodiversità) a Bruxelles;
- Dal 1999 al 2002 presso il Dipartimento Welfare ha collaborato ai lavori preparatori  ed ha partecipato a Seminari europei (Gruppo ad hoc Reddito minimo d’Inserimento, Comitato per Programma d’azione per la Cooperazione tra Stati membri per combattere l’emarginazione sociale; Protezione dei bambini contro lo sfruttamento sessuale; Monitoraggi su razzismo e xenofobia).
- Dal 1978 al 1999 ha lavorato presso enti ed imprese private, con compiti di studio, di formazione e di relazioni con la Ue ed altri organismi internazionali. Ha vissuto una parte di questi anni all’estero.

Chiudi

Santorelli
Massimo Santorelli Rete Solvit Italia - P.C.M. - Dipartimento per le Politiche Europee Biografia

Componente del Centro SOLVIT italiano, rete di cooperazione amministrativa della Commissione europea DG Mercato Interno per la soluzione di problematiche transfrontaliere di cittadini ed imprese causate dalla non corretta applicazione delle norme comunitarie da parte delle Pubbliche Amministrazioni dei Paesi UE e SEE.

In servizio presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per il coordinamento delle politiche europee dal novembre 1991, attualmente all’Ufficio Cittadinanza europea.

Ha una lunga esperienza in materia di mercato interno avendo sempre lavorato in questo Ufficio.

Ha partecipato, in rappresentanza del Dipartimento, a numerosi convegni e corsi di formazione su tematiche europee come relatore o docente.

 

Chiudi

Torna alla home