Torna a Eventi FPA

Programma Congressuale

Torna alla home

  da 11:00 a 11:50

La normazione tecnica del settore ICT [ ps.02 ]

In collaborazione con IWA Italy

La normazione tecnica volontaria è uno strumento di miglioramento dell’efficienza e dell’efficacia del Sistema Italia, che fornisce strumenti di supporto all’innovazione tecnologica, alla competitività, alla promozione del commercio, alla protezione dei consumatori, alla tutela dell’ambiente, alla qualità dei prodotti e dei processi.
Le norme tecniche sono conoscenza e in quanto tale generano ricadute economiche positive a livello micro e macroeconomico, quantificabili fino allo 0,8% di incremento del PIL nei Paesi in cui il loro uso è abitudine.
Nella prima parte, vedremo "Perché" nasce una norma, "Quando" nasce una norma, "In quanto tempo" nasce una norma tecnica e con un particolare focus al settore ICT
Nella seconda parte, parleremo dei ritorni economici dell'utilizzo della normazione tecnica mentre nella terza parte vedremo degli esempi pratici su  fatturazione elettronica, identità digitale, eHealth.

Programma dei lavori

Interviene

Squillace
Le norme tecniche nel settore ICT

La normazione tecnica volontaria è uno strumento di miglioramento dell’efficienza e dell’efficacia del Sistema Italia, che fornisce strumenti di supporto all’innovazione tecnologica, alla competitività, alla promozione del commercio, alla protezione dei consumatori, alla tutela dell’ambiente, alla qualità dei prodotti e dei processi.
Le norme tecniche sono conoscenza e in quanto tale generano ricadute economiche positive a livello micro e macroeconomico, quantificabili fino allo 0,8% di incremento del PIL nei Paesi in cui il loro uso è abitudine.
Nella prima parte, vedremo "Perché" nasce una norma, "Quando" nasce una norma, "In quanto tempo" nasce una norma tecnica e con un particolare focus al settore ICT
Nella seconda parte, parleremo dei ritorni economici dell'utilizzo della normazione tecnica mentre nella terza parte vedremo degli esempi pratici su  fatturazione elettronica, identità digitale, eHealth.

Domenico Squillace Presidente - UNINFO Ente Federato all'UNI con delega sulle Applicazioni Informatiche e loro applicazioni Biografia Vedi atti

Domenico Squillace lavora in IBM dal 1990. Dal 2005 è Technical Relations Executive e ricopre la carica di Country Standards Coordinator. Rappresenta IBM negli Enti Italiani di Normazione CEI, UNI ed UNINFO coordinando l'attività degli esperti IBM all'interno dei Comitati Tecnici di Normazione italiani.

È Vicepresidente del Comitato Tecnico CEI 108 sulla “Sicurezza delle apparecchiature elettroniche ICT” e, in rappresentanza di IBM Italia, partecipa attivamente ai seguenti Comitati Tecnici: CEI TC 108 Product Safety ITE CEI SC210/77A EMC Low Frequency CEI SC210A/ITE EMC ITE.

È Presidente di UNINFO (Ente Federato dell'UNI con delega sulle Tecnologie Informatiche e loro Applicazioni) da aprile 2006. In questa veste è membro del Consiglio Direttivo e della Commissione Centrale Tecnica dell'UNI. Da ottobre 2011 è Coordinatore del Comitato dei Presidenti degli Enti Federati dell'UNI e membro della Giunta Esecutiva di UNI. Da gennaio 2013 rappresenta l'UNI nel WG6 del BT-CEN/CENELEC su “ICT standardisation policy”.

Chiudi

Atti di questo intervento

lenorrmetecniche.pdf

Chiudi

Torna alla home