Torna a Eventi FPA

Programma Congressuale

Torna alla home

  da 10:00 a 10:50

Dal cittadino infedele al supercittadino. La trasparenza come strumento di controllo sociale [ ps.05 ]

In collaborazione con IWA Italy

Le relazioni allarmanti della Corte dei Conti , i dati forniti dall’Unione Europea, e da Trasparency International , acclarano una costante crescita dei fenomeni di corruzione e malamministrazione che incidono nella qualità della vita di noi cittadini. L’evoluzione della normativa italiana sulla trasparenza amministrativa e i nuovi strumenti di partecipazione democratica consentono a noi cittadini di poter esercitare il controllo sociale della funzione amministrativa sia sotto il profilo dell’utilizzo delle risorse pubbliche sia sul perseguimento delle funzioni istituzionali. Nel corso dell’incontro sarà dato un quadro d’insieme degli strumenti di trasparenza e partecipazione: albo pretorio digitale, Piani della prevenzione e della corruzione, “ Amministrazione trasparente”, accesso civico , wistleblowing.  Attraverso l’esame di alcune iniziative avviate sia da singoli  che da gruppi come quello facebook trasparenza siti web pa si dimostrerà che è possibile transitare la PA dalla fase del dipendente-cittadino/infedele a quella del superdipendente/supercittadino che, esercitando con coraggio un ruolo attivo ispettivo e propositivo, partecipa alla realizzazione del suo diritto ad una amministrazione aperta e funzionale anche allo sviluppo economico e competitivo del paese.

Programma dei lavori

Interviene

Strano
La trasparenza come strumento di controllo sociale

Le relazioni allarmanti della Corte dei Conti , i dati forniti dall’Unione Europea, e da Trasparency International , acclarano una costante crescita dei fenomeni di corruzione e malamministrazione che incidono nella qualità della vita di noi cittadini. L’evoluzione della normativa italiana sulla trasparenza amministrativa e i nuovi strumenti di partecipazione democratica consentono a noi cittadini di poter esercitare il controllo sociale della funzione amministrativa sia sotto il profilo dell’utilizzo delle risorse pubbliche sia sul perseguimento delle funzioni istituzionali. Nel corso dell’incontro sarà dato un quadro d’insieme degli strumenti di trasparenza e partecipazione: albo pretorio digitale, Piani della prevenzione e della corruzione, “ Amministrazione trasparente”, accesso civico , wistleblowing.  Attraverso l’esame di alcune iniziative avviate sia da singoli  che da gruppi come quello facebook trasparenza siti web pa si dimostrerà che è possibile transitare la PA dalla fase del dipendente-cittadino/infedele a quella del superdipendente/supercittadino che, esercitando con coraggio un ruolo attivo ispettivo e propositivo, partecipa alla realizzazione del suo diritto ad una amministrazione aperta e funzionale anche allo sviluppo economico e competitivo del paese.

Laura Strano Funzionario pubblico, dirigente sindacale, - fondatrice del gruppo FB trasparenza siti web PA Biografia Vedi atti
Laureata in Scienze politiche con tesi sulla corruzione, già docente abilitata di diritto e sociologia, funzionaria in varie PA dal 1997.
Ideatrice e animatrice della Community trasparenza siti web pa,  
condivide formazione e conoscenza sui temi della trasparenza, e partecipazione, accessibilità, digitalizzazione e anticorruzione 
che ritiene essenziali per innovare la PA e migliorare la qualità di vita dei cittadini.
 

Si occupa di pubblica amministrazione anche come dirigente sindacale provinciale e responsabile dei servizi sociali.  

Presidente del Collegio dei Probiviri di ANORC
Socia e sostenitrice di IWA, SGI e Ondata
Rete Wister

 

Chiudi

Torna alla home