Torna a Eventi FPA

Programma Congressuale

Torna alla home

  da 14:30 a 15:30

Operazione trasparenza: l’esperienza Inps e Inail a confronto [ ws.102 ]

a cura di INPS - CASA DEL WELFARE

Il percorso di trasparenza nella Pubblica Amministrazione condotto da due grandi enti pubblici: il racconto dell’esperienza dei responsabili, a confronto con il perimetro che va dalla comunicazione istituzionale all’anti-corruzione. Adempimenti e obiettivi. Un bilancio di medio periodo, in una dinamica costantemente aggiornata dalla normativa, dal ruolo dell’Authority di settore (Anac), dal sentimento dell’opinione pubblica e dall’orizzonte della riforma annunciata della Pubblica Amministrazione. L’obiettivo del dibattito confronto è di mettere in comune best practice, rilevare criticità, evidenziare “attenzioni” in una nuova relazione tra cittadini e Pa, e all’interno delle stesse Pa.

Programma dei lavori

Barbieri
Marco Barbieri Direttore Ufficio Stampa e Comunicazione - INPS Biografia

Marco Barbieri, 56 anni, sposato, è attualmente Direttore della Comunicazione Inps, responsabile dell’Ufficio Stampa.

Giornalista Professionista con esperienze professionali presso Il sole24Ore (caposervizio economia); Mondo Economico (caporedattore); Italia Oggi (caposervizio Finanza); Avvenire (caposervizio interni); La Provincia (vicedirettore),Puntocom (fondatore e direttore responsabile). Collabora al Foglio.

Laureato in Lettere Moderne all’Università Cattolica del S.Cuore di Milano.

Già docente dell’Istituto di Formazione al Giornalismo di Milano.

 

Chiudi

Pastorelli
Operazione trasparenza: esperienze dell’Inps e dell’Inail a confronto

Come punti qualificanti dell’esperienza Inail,  Alessandro Pastorelli ha segnalato a FORUM PA 2014 la “rigorosa applicazione dell’Istituto dell’accesso civico” e le iniziative di formazione rivolte al personale a vario livello, che hanno coinvolto anche il personale del Contact center con l’obiettivo di sviluppare un’etica dell’integrità nei pubblici uffici. Altro presupposto essenziale, che ha dato valore all’esperienza Inail, è stata la stretta collaborazione con le funzioni di Comunicazione e con i Sistemi Informativi, che hanno sviluppato una piattaforma dedicata a garantire la raccolta e pubblicazione dei dati, da monitorare anche al fine di rilevare possibili fenomeni di corruzione e illegalità.

Alessandro Pastorelli Servizio Ispettorato e Sicurezza - INAIL Biografia Vedi atti

Alessandro Pastorelli, laureato in giurisprudenza, 53 anni, sposato, è attualmente dirigente INAIL - Responsabile del Servizio Ispettorato e Sicurezza dell'INAIL.

Precedenti esperienze professionali di rilievo in INAIL:
Responsabile Ufficio Investimenti e dismissioni degli Asset Immobiliari della Direzione Centrale Patrimonio; Responsabile del Centro di Riabilitazione Motoria INAIL di Volterra, struttura sanitaria di eccellenza, per la quale ha conseguito l’accreditamento presso il Servizio Sanitario Nazionale e la certificazione di qualità secondo gli standard UNI EN ISO 9000.

Esperienze precedenti:
E’ stato docente di materie giuridiche ed economiche e direttore di Scuola privata secondaria. Ha avuto diverse esperienze professionali presso l’Ispettorato del Lavoro di Grosseto.

Chiudi

Atti di questo intervento

alessandro_pastorelli.pdf

Chiudi

Marica
Operazione trasparenza: esperienze dell’Inps e dell’Inail a confronto

Sull’impostazione del Piano Anticorruzione dell’Inps è intervenuto a FORUM PA 2014 Flavio Marica, che ha descritto l’approccio messo a punto dalla Direzione Audit con la pubblicazione del Manuale Rischi e controlli, ancora prima della pubblicazione del Decreto n. 33. “L’individuazione delle attività a rischio è alla base del Piano – ha sottolineato -  e l’attività di mappatura dei processi richiesta coinvolge di fatto tutta la dirigenza che è tenuta ad indicare il livello di rischio per ogni processo”.  Si tratta di un’attività onerosa in Inps, dato che sono 439 i processi da monitorare, quasi tutti a rischio per la tipologie di prestazioni erogate dall’Inps. Perciò oltre al grande impegno richiesto nella formazione, nella quale saranno coinvolte in Inps 2500 unità di personale  a vario livello,  assai rilevante è anche l’attività di segnalazione dei segmenti di processo da telematizzare per ridurre il rischio di illegalità.

Flavio Marica Direttore - Direzione Centrale ispettorato centrale e sistemi di auditing INPS Vedi atti

Atti di questo intervento

marica.pdf

Chiudi

Torna alla home